Focus On | Colorito spento e grigio: ecco come ottenere una pelle incredibilmente luminosa in pochi minuti

Nel corso degli anni ho accumulato tantissimi feedback dalle mie clienti e posso dire con sicurezza che uno dei problemi che affligge tantissimo le donne di tutte le età è la poca luminosità della pelle.

Il colorito grigio e spento è piuttosto comune e purtroppo incide molto sull'autostima: il nostro umore viaggia di pari di passo con ciò che cogliamo nello specchio e se ci sentiamo brutte la nostra giornata inizia sottotono. 

Tuttavia voglio rassicurarti subito: al colorito spento e grigio c'è rimedio! E non sto parlando di costosi trattamenti estetici e neanche di strani rimedi della nonna da fare in casa. Non entrerò neanche nel campo dell'alimentazione, ma mi soffermerò su una semplice azione quotidiana che può cambiare in modo definitivo l'aspetto della tua pelle: da grigia, spenta e asfittica a luminosa, fresca e radiosa.

Per avere una pelle incredibilmente luminosa è sufficiente un semplice step ma prima di svelarti di cosa si tratta, voglio parlarti dell'arte della pelle di rugiada.

A questo punto ti starai chiedendo giustamente chi sono. Mi chiamo Arianna, sono una face therapist e da dieci anni insegno alle donne un metodo sicuro e dai risultati garantiti per prendersi cura della pelle del viso in modo autonomo per 365 giorni all'anno: cosa fare esattamente,  quali errori non commettere, come sviluppare disciplina e costanza nella cura della pelle, come impostare una corretta routine e come fare a guadagnare una pelle sana e luminosa anche quando si è completamente struccate!

E adesso torniamo alla pelle di rugiada 🙂

Cos'è l'arte di una pelle di rugiada?...e perché è così importante sapere che è proprio la rugiada la vera protagonista di una pelle sana e luminosa?


La pelle di rugiada è letteralmente umida, con un’idratazione così impeccabile che la fa risplendere in modo del tutto naturale…e così tanto da lasciare gli altri a bocca aperta.

Quest'ispirazione di origine orientale da noi rimane ancora una scoperta relativamente recente. Per anni abbiamo creduto che per curare la pelle bastasse lavare il viso, applicare una crema e via. Abbiamo opacizzato il viso con ciprie, fondotinta vellutanti, polveri, primer per ottenere quell’aspetto il più possibile asciutto. Dall’altra parte del mondo invece avevano già capito che la pelle di rugiada non è solo una moda, ma è un vero e proprio modo di interpretare la cura della pelle e che porta dei benefici ben precisi. 

Ti stupisci se ti dico che molte donne con cui parlo mi confidano di non aver mai usato un siero o fatto una maschera idratante?

Come ti accennavo prima, la cultura della vera idratazione della pelle in più step è pressoché nulla. Eppure l'idratazione è lo step davvero determinante nel regalarti un aspetto sano e curato ma che viene trascurato, ignorato, incompreso o semplicemente molti professionisti preferiscono basarsi su libri di testo tradizionali con concetti vecchi, morti e sepolti sulla cura della pelle.

Quelle stesse donne, che mi confidano di non aver mai usato un siero, non sono mai state informate correttamente su cosa è veramente importante e la loro pelle ha subito il colpo di informazioni e cure inesatte e parziali.  

Cosa succede senza un'idratazione adeguata?            

Senza un’idratazione adeguata si possono creare piccole fessure nello strato più esterno dell’epidermide che è quello che subisce in modo diretto tutti i nostri maltrattamenti (sole, fumo, detersione aggressiva, inquinamento…). Queste fessure diventano una porta d’ingresso per i batteri e da quel momento può innescarsi una reazione a catena in cui la pelle più fragile e aggredita dai germi non riesce più a riequilibrarsi da sola e difendersi dall'invasore: inizia quindi a manifestare dermatiti, pruriti, desquamazione, inestetismi come macchie, disidratazione, brufoli, acne. 

Questo è il quadro al quale possiamo andare incontro quando non usiamo sieri, maschere idratanti e non abbiamo una routine che renda l’idratazione la vera protagonista: la regina della skincare!

Questo concetto importantissimo mi ha spinta a creare una mia linea di cosmetici green dalle formule biocertificabili e con ingredienti biologici che ruotasse attorno all'integrità della barriera cutanea ma non solo: volevo che fossero centrali il concetto di idratazione, di luminosità ma anche di gentilezza. Formule delicate e dermatologicamente testate che possono essere usate da tutte le pelli!

Il mio obiettivo era quello di rendere veramente centrale questo rituale importantissimo e fondamentale di regalare umidità, rugiada alla pelle! Ad Aprile 2020 sono usciti i primi prodotti della mia linea Illumina Skincare: un latte detergente, un gel detergente, un tonico illuminante, un siero idratante ed un contorno occhi. Dopo queste prime uscite mi sono subito messa al lavoro per creare una Regina che fosse una ciliegina sulla torta: una maschera viso!

Volevo una Maschera Viso che fosse regale, un gioiello prezioso da inserire in ogni skincare. Il primo prototipo della mia maschera viso era su una base cremosa. Meravigliosa. L’ho amata così tanto che ho dovuto resistere alla tentazione di non metterla così in produzione.

La fretta è una cattiva consigliera. Sii paziente, mi dicevo. 

Sarà la Regina, quindi deve dare il massimo.


Certi principi attivi vengono veicolati meglio ed agiscono con maggior efficacia in base a dove li inserisci. Questo significa che se li metto in una formula cremosa agiranno in un modo, in una formula in gel o liquida in altro modo. Ho voluto quindi fare una prova per capire se con una formula gel si potessero ottenere risultati migliori rispetto a quella in crema.

La risposta è stata positiva ed alla prova della seconda maschera, in gel, ho avuto la conferma che l’effetto che si ottiene sul viso rispetto alla formula cremosa, è semplicemente sbalorditivo.

Benvenuta Maschera in Gel Idratante ed Illuminante

La mia regina è adagiata in un gel morbido e setoso, che non appiccica. Ha la consistenza perfetta. Non cola e si può stendere su viso e collo direttamente con le mani.  Mentre il gel sta in posa sul viso permette agli attivi di lavorare: il bioliquefatto di Verbasco illumina e schiarisce incredibilmente, la Calendula ripara e rigenera la pelle, l’Hamamelis decongestiona e migliora il microcircolo e l’ossigenazione delle pelle aiutando anche le pelli con macchie e le pelli acneiche.

Poi c’è lui, l’inquilino più prestigioso: il mosto d’uva rossa. Quindi estratto d'uva non dalle foglie, ma un vero concentrato di succo che ha regalato a questa maschera il colore della frutta: all’interno non ci sono coloranti aggiunti né additivi di nessun tipo ma tutti gli estratti sono presenti in alta quantità e di mosto d’uva ce n’è veramente tanto.


Il Mosto d'Uva rigenera la Pelle

L’estratto d’uva rossa da frutto è un ingrediente particolare e pregiato. Serve a dare una “spinta antiage” perché protegge dai radicali liberi e li neutralizza prima che possano danneggiare la pelle e farla invecchiare precocemente. Inoltre aiuta tantissimo la pelle del viso ad ossigenarsi e grazie alle vitamine ed ai sali minerali che contiene aiuta la pelle a risanare quelle piccole fessure di cui parlavamo prima, che si formano per mancanza di una idratazione adeguata.

Quali benefici puoi ottenere con questa maschera?

La stesura è piacevolissima perché ha una consistenza soffice e setosa. Durante il tempo di posa si asciuga lentamente perché la pelle inizia a berla. Più la pelle è disidratata, più veloce sarà nello scomparire. Il mio consiglio è quello di fare un tempo di posa di 15/20 minuti e sciacquarla quando senti che inizia a seccarsi. Usa un po’ di acqua tiepida e rimuovila aiutandoti con una spugnetta o un pannetto. Quando la sciacqui sentirai che scivola tra le dita ed avrà depositato sulla pelle un barriera protettiva liscia come il velluto.

Quando ti guarderai allo specchio vedrai una pelle incredibilmente luminosa, con una texture liscia, quasi come se l’avessi esfoliata. In realtà hai semplicemente idratato tantissimo e tutte le discromie che ci sono sulla pelle si saranno uniformate con un effetto luminoso ed omogeneo davvero strabiliante. La pelle sarà morbidissima, compatta, radiosa. Dopo la maschera potrai procedere alla tua routine abituale 🙂

Ecco qua un breve video che mostra la meravigliosa consistenza della mia maschera viso che assomiglia ad una gelatina di frutta!


Amica dell’ambiente

La mia maschera è un piccolo gioiello cosmetico e per lei ho scelto un barattolo di vetro da ben 100 ML. Immagina il classico vasetto delle creme viso: è in un formato standard da 50 ml. La mia maschera ha un barattolone che è il doppio della dimensione, in vetro satinato bellissimo e resistente, che la protegge.

Ho scelto un pack così importante per due motivi.

Motivo 1

Il barattolone in vetro di questa strepitosa Regina consente di fare minimo 20/25 applicazioni generose su viso e collo. Sono tantissime e sono quelle minime. Se dividi il costo della maschera per il numero delle applicazioni garantite, il singolo costo per maschera è irrisorio. Considerando che una monodose di media/alta qualità costa almeno 6 euro al pubblico, con la regina ti assicuri la pelle di rugiada al costo di due caffè 😉

Motivo 2

Il secondo motivo è che voglio trasmetterti l’arte della pelle di rugiada: voglio che ogni giorno ti ricordi che idratare è lo step fondamentale, non ci sono scuse per non farlo.

Niente scuse: lo dice anche il Pilates!
Niente scuse è il mantra che ho appreso dal mio maestro di Pilates quando mi lamento che duro fatica, mi fa male la schiena, sono stanca, non ho avuto tempo per fare gli esercizi a casa...Nel “niente scuse” è racchiusa l’essenza di tutto quello che ci serve. Non crederò che non avrai a disposizione 15 minuti alla settimana per fare una maschera viso ma se riuscissi a recuperarne di più potresti addirittura farla più volte...tutte le volte che vuoi!

L’idratazione non ha stop o limiti da rispettare. Più accarezzi la pelle in modo delicato e la preservi, come il tuo gioiello più prezioso, più lei risponderà risplendendo.

Adesso hai davanti una scelta


Scegli di non fare nulla perché in fin dei conti ti accontenti e la tua pelle non ti sembra poi così male poi per il futuro vedremo...oppure scegli di fare qualcosa in più per imparare l’arte della pelle di rugiada.

Se deciderai, come penso, di imparare l’arte della pelle di rugiada ho pensato ad un regalo per te.
I costi di produzione della regina sono alti - è una maschera pregiata con mosto d’uva e bioliquefatto di verbasco, ha una confezione in vetro che costa nettamente di più rispetto alla plastica - ed oltre ad essere nickel tested è anche dermatologicamente testata.

Tuttavia ho deciso di regalarti un codice sconto del 10%  come lettrice del mio blog!

Acquista Subito la Maschera Viso Illumina Skincare sul mio shop!

SCONTO 10% 


CODICE: BLOG10

A presto, Arianna